AMD Zen 4 offrirà un aumento dell’IPC di oltre un 20%

(*2*)

Il canale YouTube Moore’s Regulation is Lifeless ha rilasciato nel suo ultimo video un sacco di informazioni sulla futura architettura Zen 4 di AMD che vanno a completare quanto emerso in rete negli ultimi giorni.

L’architettura core AMD Zen 4 sarà realizzata da TSMC con processo produttivo a 5nm (mentre l’I/O Die (IOD) sarà a 6nm) e fornirà un aumento dell’IPC di oltre il 20%, sostanzialmente in linea con le voci precedenti che indicavano un guadagno del 25%.

Le CPU Zen 4 saranno dotate di (*20*) core chiplet e possiamo aspettarci un guadagno di prestazioni fino al 50% in keeping with watt tra Zen 3 e Zen 4.

L. a. nuova architettura supporterà l’istruzione AVX-512, ma resta da vedere se sarà implementata su tutta los angeles linea o solo su alcuni particolari SKU advert uso professionale considerato il “peso” in termini di consumi.

(*3*)(*(*20*)*)

I futuri Ryzen 6000 o 7000 (los angeles nomenclatura non è ancora chiara) nome in codice “Raphael” dovrebbero essere in configurazione 16 core nel modello di punta al momento del lancio, anche se si technology vociferato di un aumento generale del core rely, ma l’utilizzo di tre chiplet potrebbe some distance schizzare il TDP ed il prezzo alle stelle.

(*4*)(*(*16*)*) 

Consistent with quanto riguarda los angeles piattaforma stessa, le nuove schede madri saranno equipaggiate con il socket LGA  1718 che, come da tradizione AMD, sarà destinato a durare un bel po’ di pace.

L. a. piattaforma AM5 offrirà il supporto alle DDR5-5200 e metterà a disposizione 28 linee PCIe Gen4, più I/O NVMe 4.0, USB 3.2 e, come se non bastasse, potrebbe anche essere dotata di USB 4.0 nativo.

Detto questo, gran parte della piattaforma AM5 sarà svelata all’inizio del 2022, quando avremo i dettagli delle APU Rembrandt, mentre in keeping with il lancio delle CPU AMD Ryzen Raphael Zen 4 bisognerà aspettare los angeles seconda metà del 2022.