Quanto costa una campagna su Google Commercials (ex AdWords)?

  • CommentaScrivi un commento
  • Discussion boardDiscuti sul discussion board
  • (*3*)PrecedenteTi hanno clonato il sito internet? Scopri come proteggerti da chi ti copia i contenuti

Vorrei fare una campagna su Google Commercials (Google AdWords), quanto cosa? Questa è una delle domande che mi sento formulare più spesso dai clienti interessati a promuovere l. a. propia attività in rete. L’interesse nei confronti delle soluzioni pubblicitarie di Google è molto alto e d’altronde non potrebbe essere diversamente: essere ai primi posti dei motori di ricerca, infatti, è il modo migliore in line with accaparrarsi nuovi prospect e potenziali clienti.

(*2*)

In questo articolo proverò a rispondere advert alcune delle domande che mi vengono fatte più di frequente dai clienti e sui discussion board di settore. Come funziona Google Commercials? E’ meglio investire in search engine marketing o puntare su Google Commercials? Quali sono i costi di una campagna su Google Commercials? Quanto bisogna spendere al mese? Quanto costa in media un click on generato da un annuncio Google Commercials? Qauli sono i costi di consulenza?

Andiamo con ordine e cerchiamo di rispondere, in modo esaustivo e concreto, a tutte queste domande partendo, come nostra abitudine, dalle basi: cos’è Google Commercials?

Indice

[ nascondi ]

(*15*)Cos’è Google Commercials? (ex Google AdWords)

Google Commercials, che fino a qualche pace fa si chiamava Google AdWords, è il servizio pubblicitario offerto da Google nonché l. a. principale fonte di introiti del motore di ricerca.

Attraverso Google Commercials chiunque può creare e gestire da solo l. a. propria campagna pubblicitaria all’interno del community Google che comprende il motore di ricerca, le mappe, YouTube, Google Play e l. a. rete di siti spouse (cioè, in pratica, i siti iscritti a Google AdSense).

Attraverso Google Commercials, quindi, è possibile pubblicare un annuncio pubblicitario e promuovere l. a. propria attività, il proprio sito internet o l. a. propria app in tutto il globo con una copertura di circa il 90% della popolazione mondiale, sfruttando le potenzialità di una piattaforma estremamente potente e flessibile che consente di definire goal, impostare funds, creare annunci e monitorare i risultati in pace reale.

Limitatamente alla ricerca, Google Commercials è lo strumento che consente di pubblicare annunci di testo in cima ai risultati selezionando una serie di parole chiave di proprio interesse e pagando in line with ogni click on ricevuto (cd. Pay In keeping with Click on).

(*1*)

Come funziona Google Commercials?

Come detto Google Commercials è un servizio a pagamento il cui costo, come vedremo in seguito, non è predeterminato ma variabile in base a diversi fattori.

Continua dopo l. a. pubblicità…

In keeping with poter utilizzare Google Commercials e creare una campagna è necessario iscriversi al servizio: chiunque può farlo, non è necessario essere un professionista del advertising o un operatore del mercato pubblicitario (in line with venire incontro alle esigenze più comuni, Google ha lanciato una versione Categorical con funzionalità semplificate, destinata alla platea dei commercianti e dei piccoli imprenditori).

Una volta iscritti al servizio sarà possibile creare l. a. prima campagna pubblicitaria definendo:

  • posizionamento (rete di ricerca, rete show, YouTube, Buying groceries, ecc.)
  • goal (geografico, linguistico, demografico, in line with tipo di dispositivo, ecc.)
  • funds di spesa (costo massimo che si è disposti a spendere su base giornaliera)
  • durata (eventuale durata di inizio e tremendous della campagna)

Una volta creata l. a. campagna sarà possibile creare i gruppi di annunci (una specie di sotto-insieme delle campagne) ed i singoli annunci.

Se si è creata una campagna in line with l. a. rete di ricerca sarà possibile, in fase di creazione del gruppo di annunci, definire un elenco di parole chiave che determineranno l. a. comparsa o meno degli annunci pubblicitari durante le ricerche effettuate dagli utenti. E’ anche possibile impostare il costo in line with click on massimo (cpc max) che si è disposti a pagare in line with un click on, eventualmente variandolo in line with singola parola chiave in modo da personalizzare l’offerta in base alle differenti chiavi di ricerca (è evidente che un CPC maggiore aumenterà l. a. possibilità che il nostro annuncio venga visualizzato nelle high posizioni della pagina).

Una volta definito il contenuto degli annunci di testo, l. a. fase di creazione della campagna sarà ultimata e questa sarà attiva nel giro di poche ore (all’interno del motore di ricerca è possibile pubblicare solo annunci di testo e non banner).

search engine marketing o Google Commercials: chi è meglio?

Come avere l. a. garanzia di essere trovati da chi sta effettuando ricerche attinenti alla nostra attività? Los angeles search engine marketing, sicuramente, è l. a. by the use of migliore: avere un buon posizionamento organico, infatti, aiuta advert avere un quantity costante di traffico internet, tuttavia l. a. search engine marketing, da sola, può non essere sufficiente a garantire risultati adeguati al nostro industry:

  • non sempre, infatti, i tempi della search engine marketing sono compatibili con le esigenze del industry e qualche volta imprimere un’accellerata è indispensabile;
  • l. a. search engine marketing, inoltre, non garantisce sempre il risultato voluto: essere ai primi posti, infatti, è un’ambizione legittima ma in molti scenari le strategie di posizionamento non possono garantire l’effettivo raggiungimento delle high posizioni;
  • i risultati di ricerca, infine, sono “dinamici” e variano costantemente sulla base di diversi fattori (come l. a. concorrenza e l. a. stagionalità) e sono soggetti ai continui mutamenti degli algoritmi di rating che si aggiornano con una certa frequenza “sconvolgendo” l’ordine dei risultati di ricerca.

In keeping with questi motivi le campagne Google Commercials sono lo strumento ideale in line with chi ha bisogno di avere un afflusso di traffico internet certo e costante, avendo l. a. garanzia di essere trovato dal proprio goal di riferimento, indipendentemente dai risultati della search engine marketing e dalle attività dei concorrenti.

Attraverso le campagne Google Commercials, infatti, è possibile posizionare il proprio annuncio in cima ai risultati di ricerca “scavalcando” l. a. concorrenza di chi ha guadagnato le high posizioni all’interno delle SERP.

Il rovescio della medaglia è, ovviamente, il costo: se il traffico proveniente dai risultati organici è gratuito, quello generato dagli annunci di Google Commercials è a pagamento: ogni click on generato dai nostri annunci, quindi, compoterà un costo e quindi porterà advert un addebito sulla nostra carta di credito (o conto corrente).

I costi di una campagna Google Commercials

Sino advert ora abbiamo visto quelle che sono le caratteristiche principali di Google Commercials e di come, attraverso di esso, sia possibile presidiare i risultati di ricerca.

Abbiamo anche potuto osservare come questo strumento non sia un’altrenativa alla search engine marketing ma un modo in line with superarne i limiti ed accellerare l. a. produzione di risultati.

Quello che non abbiamo ancora visto sono i costi di questo strumento. Cerchiamo, quindi, di dare una risposta anche a questa domanda evitando di fare riscorso a frasi generiche ma provando, nel limite del possibile, a fornire cifre reali sulle quali poter ragionare concretamente.

Prima di parlare di cifre, però una precisazione è necessaria: l. a. domanda “quanto costa una campagna su Google Commercials?” non è propriamente corretta. Le giuste domande sono altre:

  • Qual’è il giusto funds da investire su Google Commercials?
  • Qual’è il costo medio di ogni click on ricevuto?

Quanto spendere (al mese) su Google Commercials?

Iniziamo col dire che non esiste una risposta universale a questa domanda. Il giusto funds non esiste, è una misura soggettiva che cambia a seconda delle capacità economiche, delle esigenze e delle aspettative di ciascuno.

Advert avviso di chi scrive quando si è agli inizi con Google Commercials è buona norma non investire subito grandi cifre: meglio “partire piano” in line with prendere confidenza con lo strumento e capirne le potenzialità. Allo stesso pace, però, mi sento di sconsigliare vivamente investimenti troppo ridotti (1-2 euro al giorno, in line with capirci) in quanto inidonei a produrre il traffico necessario a valutare l’effettiva bontà o meno della campagna.

Advert avviso di chi scrive, relativamente alle esigenze di una PMI, un giusto compromesso potrebbe essere quello di stanziare un funds di partenza di 5-10 euro al giorno che tradotto su base mensile significa tra i 150 ed i 300 Euro al mese circa.

Questa cifra, infatti, consente di ottenere nel giro di 30 giorni un certo quantity di traffico e, di conseguenza, una buona quantità di dati su cui fare le high valutazioni. Il primo mese di campagna, infatti, è fondamentale non tanto in line with i risultati che può generare quanto, soprattutto, in line with i dati che ci può fornire in line with il proseguo dell’attività.

Quanto costa un click on su Google Commercials?

Questa, in assoluto, è l. a. domanda più difficile cui rispondere, eppure, giustamente, tutti i clienti tendono a farla: chi investe del denaro in pubblicità, giustamente, vuole sapere i suoi soldi che tipo di ritorno saranno in grado di generare…

Sulla base dell’esperienza di chi scrive in media il costo in line with click on di una campagna Google Commercials si aggira tra 0,50 e 1 Euro. Questo significa che un investimento di 300 Euro al mese, a grandi linee, potrebbe produrre tra i 300 ed i 600 click on.

Come tutte le medie il dato deve essere preso con l. a. massima prudenza: il costo in line with click on, infatti, varia moltissimo in base a diversi fattori tra cui, soprattutto, l. a. stagionalità e l. a. concorrenza (ci sono settori, come quello assicurativo o dei prestiti, in cui l. a. concorrenza è story da a ways lievitare il costo di un singolo click on anche a 30 o 40 Euro).

Come fa Google a determinaare il costo di un click on?

Abbiamo visto che il costo di un click on è variabile all’interno di una forbice di valori molto ampia che passa da pochi centesimi fino a various decine di euro. Ma come viene calcolato da Google il costo di ogni singolo click on?

Solitamente si cube che Google Commercials funzioni attraverso un’asta e, pertanto, il prezzo del click on di ogni singola key phrase sia variabile sulla base della domanda: più inserzionisti competono in line with quella chiave di ricerca e maggiore sarà il costo di ciascun click on.

Questa affermazione, però, è vera solo in parte. Il meccanismo dell’asta, infatti, non è il solo fattore a determinare il prezzo effettivo dei click on in quanto quest’ultimo è influenzato da tanti altri criteri che compongono il cosiddetto AD Rank, ovvero un complesso (*5*)algoritmo di classificazione delle inserzioni pubblicitarie inventato da Google in line with ordinare gli annunci non solo in base all’offerta (CPC) ma tenendo conto anche di qualità e pertinenza.

Il meccanismo advert asta, quindi, risulta ponderato da altri fattori che possono abbattere o alzare il costo del singolo click on a prescidere dalla concorrenza di altri investitori.

In altre parole con un buon High quality Rating (cd. punteggio di qualità) sarà possibile posizionare un annuncio in cima alla ricerca spendendo meno rispetto all’offerta massima di un inserzionista con un punteggio di qualità inferiore al nostro.

Questo meccasimo è stato introdotto da Google al tremendous di mantenere un elevato grado di qualità all’interno dei suggerimenti proposti dal motore di ricerca sia sotto forma di risultati organici che di annunci pubblicitari.

Google AD Rank: come funziona

Nel paragrafo precedente abbiamo accennato all’algoritmo chiamato AD Rank e ne abbiamo evidenziato il ruolo chiave all’interno del meccanismo advert asta su cui si basa Google Commercials.

Come molti di voi avranno capito questo algoritmo è l’elemento centrale su cui a ways leva al tremendous di ottenere i migliori posizionamenti alle migliori condizioni economiche. Ma come funziona AD Rank? In che modo viene assegnato il punteggio di qualità?

Come detto AD Rank è un algoritmo che è in grado di valutare l. a. maggiore o minore qualità di un’inserzione pubblicitaria rispetto al contesto di pubblicazione (focused on + key phrase + intenzione di ricerca). Il risultato di story algoritmo consiste nell’assegnazione di un punteggio di qualità (High quality Rating) a ciascun annuncio il quale andrà a competere, insieme al CPC, a determinarne il posizionamento all’interno della pagina di ricerca.

Potrà capitare, quindi, che l. a. vetta della pagina venga assegnata a chi, pur avendo un CPC inferiore advert altri, presenti un miglior punteggio di qualità.

I criteri in base ai quali viene determinato questo punteggio di qualità sono diversi:

  • stima percentuale del CTR: corrisponde alla probabilità che un utente possa cliccare o meno su un dato annuncio pubblicitario;
  • pertinenza dell’annuncio: è il grado di corrispondenza tra l’annuncio e l’intenzione alla base della ricerca di un utente;
  • qualità della pagina di destinazione: viene stimata in base al livello di pertinenza e utilità della pagina di atterraggio in line with gli utenti che fanno click on sull’annuncio;

Agire sulla qualità e l. a. pertienze delle nostre inserizioni (e touchdown web page), quindi, avrà effetti benefici sulla campagna riducendone i costi e massimizzandone l. a. visibilità con un conseguente incremento del ROI.

Perché rivolgersi a un consulente in line with le campagne Google Commercials

Abbiamo detto che Google Commercials è uno strumento “self-service”: chiunque può creare un account e iniziare a fare pubblicità alla propria azienda senza bisogno di intermediari. Quindi perchè rivolgersi a un consulente?

In realtà le ragioni di una simile scelta sono molteplici, vediamole di seguito:

  • innanzitutto è bene precisare che l. a. piattaforma di Google Commercials non è semplicissima da utilizzare, quindi avere l’assistenza di una character esperta che l. a. sappia utilizzare realmente è un vantaggio non da poco (l. a. versione “Categorical” è piuttosto limitante e non consente una reale ottimizzazione delle campagne);
  • un consulente è in grado di impostare correttamente l. a. campagna, di identificare le giuste parole chiave e scrivere annunci efficaci e conformi con le linee guida di Google: questo vuol dire che sarà più facile raggiungere gli obiettivi e tenere basso il costo complessivo della campagna, a tutto vantaggio del ROI;
  • un consulente può aiutarti advert evitare dispersioni di funds: un professionista sa quali sono le tecniche in line with intercettare gli utenti realmente interessati al tuo servizio/prodotto riuscendo così a massimizzare il tuo investimento, eliminando le key phrase troppo generiche a vantaggio di quelle più selettive e maggiormente in linea con gli obiettivi che si vuole raggiungere;
  • un consulente può aiutarti a raccogliere dati utilissimi alla tua attività e soprattutto potrà aiutarti advert analizzarli e comprenderli a fondo.

Cosa fa un consulente Google Commercials?

Abbiamo visto che ci sono svariati buoni motivi in line with decidere di affidare le campagne advert un professionista. Ma, in concreto, cosa fa un consulente Google Commercials?

Ovviamente non tutti i consulenti lavorano allo stesso modo, ognuno di noi ha le sue tecniche ed il suo modo di lavorare ma ritengo corretto definire tre fasi che, advert avviso di chi scrive, dovrebbero essere comuni a ciascun consulente Google Commercials che si rispetti:

  • Definizione della strategia: un buon consulente, in primo luogo, deve analizzare le esigenze del cliente e tracciare una strategia, analizzando il mercato ed identificando le giuste parole chiave sui cui lavorare, anche e soprattutto attraverso l’analisi della concorrenza;
  • Creazione della campagna e degli annunci: è compito del consulente creare l. a. campagna e configurarla secondo gli obiettivi e nel rispetto del funds allocato dal cliente, definire il set di parole chiave da intercettare e scrivere il testo degli annunci (di concerto, ovviamente, con il cliente che dovrà sempre approvare l’annuncio prima che questo venga messo online);
  • Predisposizione degli strumenti di misurazione dei risultati: esistono diversi strumenti in line with l. a. misurazione delle conversioni che sono indispensabili in line with poter misurare il ritorno economico sull’investimento publicitario;
  • Analisi periodica dei dati e ottimizzazione: una volta lanciata l. a. campagna il consulente dovrà occuparsi, periodicamente, di analizzarne i dati i quali serviranno in line with apportare modifiche volte a massimizzarne i risultati scremando, advert esempio, i click on inutili e massimizzando l’investimento sulle parole chiave più redditizie.

(*10*)Quanto costa un consulente Google Commercials?

Anche questa è una domanda difficile a cui rispondere, perché il mercato è vario e perché i costi possono cambiare a seconda delle specifiche della campagna (advert esempio una campagna internazionale avrà costi ben maggiori rispetto advert una campagna locale).

In linea di massima possiamo affermare che i costi medi in line with l’assistenza di un professionista esperto in Google Commercials al tremendous della gestione di una campagna in line with una PMI italiana, limitatamente al mercato nazionale, sono i seguenti:

  • Costo di analisi e setup: i costi in line with l’analisi preliminare, l. a. creazione della campagna, l’identificazione delle giuste parole chiave e l. a. scrittura degli annunci sono quantificabili in un vary che va da 200 a 500 Euro.
  • Costi di ottimizzazione su base mensile: oltre al costo di setup, solitamente, va aggiunto un costo su base mensile in line with il monitoraggio e l’ottimizzazione della campagna sulla base dei dati da questa prodotti; story attività, solitamente, ha un costo compreso tra i 50 ed i 150 Euro mensili.

I costi sopra esposti, come anticipato, sono suscettibili di variazioni a seconda della complessità della campagna e al numero di annunci che il consulente sarà chiamato a gestire.

Volendo riassumere:

  • Non è ppossibile stimare in anticipo, con assoluta precisione, i costi/risultati di una campagna Google Commercials ma è possibile definire un funds giornaliero che si è disposti a spendere. In keeping with una PMI (un’attività commerciale o una piccola azienda) un buon funds di partenza può essere stimabile tra i 150 ed i 300 Euro al mese.
  • Los angeles spesa media di una piccola azienda italiana che investe con regolarità su Google Commercials si aggira tra i 3.000 ed 10.000 euro annui.
  • Il costo in line with click on medio è tra 0,50 e 1 Euro (ma non mancano casi in cui un singolo click on possa costare anche decine di euro).
  • Se si make a decision di rivolgersi advert un consulente bisognerà stanziare un further funds in line with coprirne le spese: solitamente un setup (200-500 Euro) ed un monitoraggio mensile (50-150 Euro).