Telecamera motorizzata: i prodotti consistent with sensible house

(*1*)

N.B. Questa guida all’acquisto, proprio come tutte le altre, è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Consistent with maggiori dettagli su come realizziamo le nostre information all’acquisto ti rimandiamo alla pagina (*2*)Come lavoriamo.

In questa guida agli acquisti vediamo qual è l. a. miglior (*5*)telecamera motorizzata(*4*) consistent with l. a. sorveglianza domestica, in base alle various esigenze e price range.

(*3*)Telecamera motorizzata: quale comprare

Le telecamere consistent with l. a. sorveglianza domestica sono diventate prodotti di uso comune, soprattutto nelle moderne sensible house, case intelligenti dotate di accessori utili a migliorare il convenience domestico e, are available questo caso, l. a. sicurezza. Si parla si prodotti che fino a qualche anno fa erano dedicati advert un pubblico ristretto con particolari esigenze, ma oggi, grazie alla semplicità di installazione e utilizzo, nonché al basso costo, sono diventati di uso comune. Le telecamere che andiamo a vedere in questa guida appartengono advert una particolare e specifica categoria, ovvero quella della (*5*)telecamera motorizzata(*4*).

Fattori da considerare(*10*)

Utilizzabile negli ambienti interni di casa (ma anche dello studio o dell’ufficio), l. a. telecamera motorizzata ha l. a. (*5*)prerogativa di avere una testa cellular su uno o più assi(*4*), e quindi di (*5*)inquadrare un’ampia porzione di una stanza(*4*), se non tutta, da un singolo punto.

Una telecamera motorizzata può risultare particolarmente utile in alcune situazioni specifiche: come abbiamo già detto, quando l. a. stanza è così ampia da non poter essere abbracciata dal campo visivo di una singola telecamera, ma anche nel caso in cui nello stesso ambiente vi siano due punti sensibili in posizione contrapposta, come due finestre sui lati opposti di una stanza – e noi vogliamo monitorarle entrambe, giusto? A tal proposito si potrebbe considerare un’altra caratteristica di alcune telecamere motorizzate, ovvero l. a. (*5*)capacità di muovere l’obbiettivo ciclicamente(*4*), soffermandosi sui punti sensibili consistent with diversi istanti o svolgendo una (*5*)panoramica continua dell’ambiente(*4*).

Altra caratteristica da valutare in una telecamera motorizzata, è il cosiddetto (*5*)movement monitoring(*4*), ovvero l. a. capacità di riconoscere un soggetto in movimento e inseguirlo lungo l. a. traiettoria, muovendo autonomamente l’obiettivo fin quando possibile; alcune telecamere sono anche dotate del (*5*)rilevamento dei suoni(*4*).

Qualità video e compatibilità(*10*)

Tra le caratteristiche generali, e comuni anche alle altre telecamere, è sempre da tenere in considerazione l. a. qualità video diurna e notturna, l’eventuale presenza di altoparlante e microfono consistent with l’audio a due vie, i (*5*)servizi cloud(*4*) (gratuiti o su abbonamento) consistent with il salvataggio delle immagini, piuttosto che l. a. memorizzazione dei dati in locale. Meno importante è invece l’angolo di campo, che solitamente non si spinge su valori troppi elevati poiché, in fin dei conti, l. a. mobilità dell’obiettivo sopperisce già alla problematica dei limiti dell’inquadratura. Infine, come sempre facciamo riguardo ai prodotti consistent with sensible house, è sempre bene tenere in considerazione l’eventuale (*5*)compatibilità con gli ecosistemi domotici più comuni(*4*): Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Assistant e l. a. piattaforma .

Vediamo dunque qual è l. a. miglior telecamera motorizzata sul mercato in base alle caratteristiche sopra descritte, partendo dai prodotti con price range più accessibile e by way of by way of salendo.

YI Generation(*10*)

L. a. (*5*)YI Dome Digital camera(*4*), disponibile sia in versione 720p che 1080p, è una telecamera motorizzata del logo YI. Si tratta di un prodotto economico ma ben affermato sul mercato, e uno dei primi nel suo genere advert essere accessibile advert un prezzo contenuto, pur offrendo un’ottima qualità generale. Il design è compatto e piacevole, e l. a. testa cellular è in grado do ruotare intorno all’asse verticale e di inclinarsi. Se dovete posizionarla molto in alto, ma non a testa in giù fissata al soffitto, thoughtful che l’inclinazione verso il basso della testa non permette di andare a vedere nella zona più in prossimità della telecamera.

Qui troviamo un sensore in grado di riprendere in (*5*)Complete HD(*4*) (ma è disponibile anche una versione che si ferma a (*5*)720p(*4*)), con una buona qualità, e dei LED infrarossi abbastanza potenti da permettere l. a. visione completa di una grande stanza al buio. Microfono e altoparlante permettono l. a. comunicazione audio a due vie, a cui si accede attraverso l’app (*5*)YI House(*4*). Sempre dall’app è possibile accedere alla diretta streaming, o ricevere le notifiche in caso di rilevazione di un movimento. Grazie alla funzionalità di (*5*)movement monitoring(*4*), l. a. telecamera potrà inseguire il soggetto, mentre è assente il rilevamento dei suoni con l. a. relativa rotazione nella direzione di provenienza del rumore.

Altra caratteristica interessante riguarda l. a. (*5*)programmazione dei movimenti(*4*), che può a venire a ciclo continuo con panoramiche di tutto l’ambiente, oppure lasciando focalizzare l. a. fotocamera sue due o più punti consistent with una decina di secondi, alternativamente. Le riprese possono essere salvata su una (*5*)microSD(*4*), oppure ricorrere advert un abbonamento (*5*)YI Cloud(*4*), con prezzi a partire da circa 3€ al mese, così da salvare le immagini sui server remoti. Lato connettività troviamo una sola scelta, quella della rete Wi-Fi a 2.4 GHz. Tra i difetti segnaliamo invece una rumorosità della testa leggermente più accentuata che su altri modelli ma, soprattutto, l. a. completa (*5*)mancanza di integrazione con qualsiasi ecosistema domotico(*4*).

Alternativamente, YI ha messo in commercio un’altra telecamera motorizzata molto simile alla precedente, l. a. (*5*)YI Cloud Dome Digital camera(*4*). L’esemplare è leggermente più grande della sua controparte sopra descritta, ed è disponibile solo in versione 1080p. A differenza della YI Dome Digital camera, le dimensioni del corpo sono leggermente maggiori, ma (*5*)sulla base troviamo una porta Ethernet consistent with l. a. connettività cablata(*4*). Tra i suoi vantaggi vi è anche il meccanismo di rotazione, più silenzioso. Tuttavia vi è una mancanza, ovvero l. a. possibilità di some distance effettuare alla testa cellular panoramiche proceed dell’ambiente e movimenti ciclici, mentre rimane il classico rilevamento delle attività, con l’eventuale movement monitoring. Entrambi i modelli hanno anche il (*5*)riconoscimento automatico del pianto del bebè(*4*), cosa che permette di sfruttarle come dei child track.

Consistent with saperne di più sulla YI Cloud Dome Digital camera 1080p, potete anche leggere l. a. nostra prova qui sotto.

YI Cloud Dome Digital camera 1080p: l. a. nostra prova(*10*)

L. a. telecamera motorizzata (*5*)YI Cloud Dome Digital camera(*4*) (testata in versione (*5*)1080p(*4*)) si rivelata (*5*)precisa e reattiva nella rilevazione dei movimenti(*4*), nonché veloce e silenziosa nel ruotare l. a. testa cellular consistent with l’(*5*)inseguimento del soggetto(*4*) – tuttavia, in caso di movimenti rapidissimi, questo potrebbe venir perso. (*5*)L. a. qualità dell’immagine è più che buona(*4*) nelle ore diurne, anche se un po’ scura, e buona in modalità IR al buio (fino a 4-5 metri), con una definizione accettabile, ma un angolo di visione non da primato (tuttavia l. a. testa motorizzata compensa questo aspetto). I(*5*)l microfono registra i suoni in maniera discreta(*4*), e l’altoparlante consistent with l’audio a due vie è di media potenza. (*5*)L. a. telecamera si connette in Wi-Fi in modo stabile(*4*), senza dare problemi, ma è anche possibile usare il cavo di rete consistent with una stabilità e velocità ancora superiori, che significa avere un flusso video con bitratemaggiore. (*5*)Le notifiche arrivano comunque sempre in pace fulmineo(*4*), e l’accesso all’app consistent with visualizzare l’accaduto è rapido e non crea mai problemi; anche l. a. diretta streaming è piuttosto ben fatta, con un (*5*)ritardo davvero ridotto(*4*). Non sono presenti sistemi di difesa attiva, né funzioni di riconoscimento sensible dei soggetti, o l. a. possibilità di selezionare zone di attività e zone da ignorare. È presente invece il (*5*)riconoscimento del pianto di un neonato(*4*), funzione che si è rivelata ben sviluppata, inviando l. a. relativa notifica in ogni situazione in cui è stata testata. Invece non è stata rilevata (*5*)alcuna compatibilità con le piattaforme domotiche(*4*), rendendo l’app YI House l’unico sistema di controllo, e impossibilitando l’interazione con altri accessori sensible house o funzionalità di geofencing. Il salvataggio delle immagini avviene su microSD, mentre il servizio cloud offre solo 10 secondi di registrazione con il piano gratuito.

EZVIZ C6T(*10*)

L. a. seconda proposta di telecamera motorizzata arriva è l. a. (*5*)EZVIZ C6T(*4*), un prodotto dal (*5*)design molto interessante(*4*), poiché l’intero corpo è racchiuso in una forma sferica – ovviamente tagliata alla base, consistent with evitarne il rotolamento. L’emisfera superiore, ovvero quella che presenta l’obiettivo della telecamera, è in grado di ruotare spazzando un angolo di 340° orizzontalmente, 90° verticalmente, andando a coprire l’ambiente a tutto tondo. Le caratteristiche tecniche prevedono un sensore in grado di catturare riprese in (*5*)Complete HD(*4*), l. a. visione notturna fino a 10 metri, l’audio bidirezionale, nonché l. a. funzionalità di (*5*)movement monitoring(*4*).

In caso di rilevamento di un movimento, è anche possibile some distance scattare un (*5*)allarme sonoro(*4*) – non è molto potente, ma può fungere da dissuasore. Anche in questo caso, se posizionata molto in alto, conviene montare questa telecamera motorizzata a testa in giù al soffitto, consistent with evitare di creare un punto cieco in prossimità della stessa.

Lato connettività troviamo il Wi-Fi a 2.4 GHz, oppure si può optare consistent with una connessione cablata (Ethernet). Sul unfashionable vi è anche un slot consistent with memorie (*5*)microSD(*4*), compatibili fino a 128GB. EZVIZ offre infine il suo servizio di cloud garage, chiamato (*5*)CloudPlay(*4*), con un costo a partire da circa 5€ al mese. Spendiamo anche parole certain consistent with l’integrazione con le piattaforme domotiche, poiché (*5*)vi è compatibilità con Google Assistant e Amazon Alexa(*4*), nonché qualche applet di (*5*)(*4*), tra cui l’accensione di tutte le lampadine di casa Philips Hue in caso di rilevamento di un’intrusione.

D-Hyperlink DCS‑8525LH(*10*)

Un altro esemplare di telecamera motorizzata molto valido è quello offerto da D-Hyperlink, il cui nome completo è (*5*)mydlink Complete HD Pan & Tilt (DCS‑8525LH)(*4*). Questa telecamera motorizzata vanta un sensore (*5*)Complete HD(*4*), che grazie al movimento della testa copre uno spazio di 340° orizzontali e 120° verticali. Il design non è dei più eleganti o originali, con l’antenna laterale che l. a. rende particolarmente sgraziata – ma se volete una telecamera motorizzata che sembri quello che è, questa si fa riconoscere alla prima occhiata. L’altoparlante integrato offre l. a. possibilità di sfruttare l. a. comunicazione a due vie consistent with parlare con chi si trovi in casa.

Svolge bene il suo lavoro, con l. a. visione notturna e il (*5*)rilevamento dei movimenti, a cui si aggiunge qui anche quello dei suoni(*4*), permettendo un’azione di difesa più efficace, anche se l. a. telecamera dovesse essere avvicinata da un punto in quel momento non inquadrato.

Troviamo sia l. a. connettività wi-fi sui 2.4 GHz, sia quella cablata, a cui si aggiunge il Bluetooth consistent with una prima configurazione rapida. È presente anche uno slot consistent with memorie microSD, che si affianca come backup dei (*5*)servizi cloud mydlink(*4*). Nonostante questa telecamera sia un po’ più costosa di quelle sopra viste, troviamo qui l. a. possibilità di sfruttare un (*5*)piano base cloud gratuito(*4*), che mantiene i video di tre telecamere salvati consistent with 24h. È poi possibile passare a piani superiori a pagamento, così da poter usare più telecamere o consistent with mantenere in cloud le registrazioni (comunque sempre scaricabili in caso di necessità) più a lungo. Infine, vi è il (*5*)supporto all’Assistente Google, advert Amazon Alexa e al sistema (*4*), così da poter gestire interazioni con altri accessori consistent with l. a. casa intelligente.